Torre di Valfabbrica


L'antico Castello medievale Di Valfabbrica, chiamato "Piedicino", conserva ancora le belle mura duecentesche, ristrutturate alla fine del 1600 ed attualmente è oggetto di particolare attenzione da parte dell'amministrazione comunale attraverso interventi mirati alla valorizzazione storico/artistica.

Dell'antica struttura rimane anche un possente torrione che, in origine, era la porta del Castello. Una seconda torre venne aggiunta alla fine del 1100 e con il tempo assunse le funzioni di torre campanaria. All'interno del Castello è ancora possibile ammirare la Chiesa di San Sebastiano, Cappella sorta in età medievale vicino alla torre del castello, che ha subito radicali trasformazioni nel settecento quando le sue pareti sono state arricchiete di altari  e barocchi.  Vi sono conservate alcune tele seicentesche, tra le quali una Sacra Famiglia di Benedetto Bandiera e un'Immacolata tra i Santi della scuola dei Martelli. Divenne oratorio e fu ristrutturata all'interno nel XIV secolo. Fuori del Castello, lungo via S. Benedetto, si trova la Chiesina della Madonna di Foce, realizzata tra il 1634 ed il 1636. La facciata è decorata con un ampio rosone in terracotta; all'interno, sopra l'altare, è posta una tela raffigurante una Madonna col Bambino e Angeli.