Chiesa di San Sebastiano


La chiesa di San Sebastiano proprietà del Comune, si trova dentro il castello di Valfabbrica. È vicina all’antica torre ex campanaria, sul muro perimetrale est del castello e presenta al suo interno svariati altari settecenteschi, di cui il principale completamente restaurato negli anni ‘3O e gli altri recentemente solo in parte.


Entrando in Chiesa, a sinistra, si vedono oleografie con immagini di Maria e l’altare di S. Rita con quadro della Sacra Famiglia. Sulla prima colonna a sinistra entrando, una lapide reca scolpite queste parole: ”Francisco Cesarei Leoni/ cardinali/ ecclesiae Aesinae Antistiti Vigilantissimo/ Difiìcillimis Gallicae Invasionis Temporibus/ An XII Viro Sitibus Judicandis Decano/ In Oppido Vallisjfabricae/ tuto Inventa Coniugio Dudun moranti/ Gonfaloneriuspopulusque/ Patrono Validissimo Lubenti/ Terbio Nonas Novem.

"MDCCCXXIV” è un segno di riconoscenza da parte del Comune e del popolo verso il Vescovo protettore al tempo dell’occupazione napoleonica ed al Santo cui la Chiesa del Comune si intitola. A destra, guardando l’altare maggiore, si trova l’altare della Madonna decorato con formelle in legno sulla vita del Cristo: figurazioni di buona mano.

Dietro l’altare centrale un quadro del '600 raffigurante il Crocifisso con ai lati S. Sebastiano e S. Francesco. L’edificio è stato interamente restaurato dalla Sovrintendenza ai Beni Artistici e Culturali.